PENSIONI – Parlamentari e ‘professori’ improvvisati e impreparati vogliono cambiare l’articolo 38 della Costituzione

15.7.2017 – A cura di F. Abruzzo

PENSIONI
Parlamentari e ‘professori’ improvvisati e impreparati vogliono cambiare l’articolo 38 della Costituzione per espropriare, cancellando il merito, gli assegni di chi ha versato per anni contributi d’oro e pagato le tasse. Otto milioni di pensionati sul totale di 16,2 sono già a carico della collettività. Ma nei palazzi romani  ignorano questo dato. Il 50% degli italiani dichiara redditi pari a zero come fossimo un paese in via di sviluppo.  L’assistenza costa 100 miliardi, cresce a tassi del 5,9% l’anno e ormai vale il 60% del totale delle pensioni vere in pagamento. – di Alberto Brambilla/Presidente Itinerari Previdenziali
TESTO IN http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=23600